H 

x
Ho'oponopono autentico
(Definizione)


In generale

L‘Ho'oponopono autentico ha la sua origine nelle isole Hawaii indigene ed è stato adattato ai tempi moderni da Morrnah Simeona. La definizione vincolante che ne dà la studiosa Mary Kawena Pukui è:

"Purificazione spirituale nel contesto di una riunione di famiglia durante la quale i rapporti interpersonali vengono ristabiliti attraverso la preghiera, la discussione, la confessione, il pentimento ed il perdono RECIPROCO"

(https://wehewehe.org/gsdl2.85/cgi-bin/hdict?a=d&d=D18551 ).

Alcune parole di questo testo possono essere sostituite senza che il significato si perda, esempio "riunione di famiglia" con "gruppo" nella versione universale di Morrnah oppure "relazioni interpersonali" con "circostanze indesiderate".

Tuttavia nella versione tradizionale dell’Ho’oponopono la riunione della famiglia è di vitale importanza in quanto la famiglia è sempre stata, ed è tuttora, il centro della vita alle Hawaii.

Con il termine "reciproco" si intende che anche l’altra persona deve perdonarvi. Nella versione tradizionale dell’Ho’oponopono questo era possibile perché tutti i partecipanti ad un problema erano presenti fisicamente. Nella versione universale di Morrnah coloro che partecipano al problema sono presenti spiritualmente e collegati da linee energetiche.

Combinare Ho'oponopono con altri metodi non ne migliora il funzionamento, anzi rischia di rallentarlo, fermarlo e persino causare sventure per la confusione in cui facciamo trovare il nostro Bambino Interiore.

Ho'oponopono è un modo di vivere, una disposizione spirituale tesa alla ricerca dell‘armonia quotidiana e anche una tecnica di risoluzione dei problemi.

Ho'oponopono NON è un metodo per "sentire" la voce di spiriti superiori che in genere seguono un loro percorso e vogliono privare le persone della sovranità dicendo loro "dove andare" e "cosa fare".

Ho'oponopono NON è una "bacchetta magica" e non interferisce mai con la libertà di scelta dell‘uomo.

.

L‘Ho'oponopono tradizionale

Dopo aver convocato una riunione di famiglia, un mediatore (un Kahuna o un anziano dotato di particolari abilità) recitava una serie di preghiere, enunciava i problemi e descriveva le violazioni.

Seguivano quindi confessione, pentimento e perdono reciproci. Ognuno lasciava andare l’altro e così si recidevano le "corde aka" (fili energetici sottilissimi e disarmonici a livello astrale). I partecipanti all'evento si liberavano del problema e concludevano la cerimonia con una festa che spesso prevedeva come cibo le alghe marine kala (limu kala), simbolo proprio del "lasciar andare".

Troverete utili informazioni consultando il sito online Wikipedia le cui informazioni locali su Ho’oponopono sono monitorate da Pacifica Seminars https://en.wikipedia.org
.

L‘Ho'oponopono universale

Partendo dall’Ho’oponopono tradizionale, Morrnah sviluppa una versione „universale“ dando origine a qualcosa di fondamentalmente nuovo pur mantenendo l’Ho’oponopono autentico così come definito da Kawena.

L’espressione „universale“ in questo contesto significa che il percorso di Morrnah è stato risolto nelle diverse aree del pensiero hawaiano e reso ora comprensibile ed applicabile da chiunque, in maniera autonoma e senza alcun aiuto esterno.

Con il metodo universale non è dunque più necessario che le persone coinvolte in un problema (ad esempio i familiari) siano presenti fisicamente, perché lo sono spiritualmente in quanto inclusi in una lista, in qualunque tempo o luogo essi si trovino. Morrnah introduce inoltre il Creatore Divino (il nostro più antico antenato spirituale) come l'unico in grado di risolvere i problemi (dopo la preghiera) al posto degli altri esseri spirituali superiori dell’Ho’oponopono tradizionale.

La versione finale di Morrnah non è apparsa così improvvisamente, ma è frutto di una decina di rielaborazioni dal 1974 in poi (anche i nomi sono cambiati: „The way of the ‚I‘“ 1978, „Self-Identity through Ho’oponopono“, 1986). Solo l‘ULTIMA versione del 1991 è quella che lei considerava definitiva ed è la versione descritta nel libro „Il coronamento della coscienza“, la sola che PACIFICA SEMINARS insegna nei suoi seminari e conferenze.

Un „problema" è l'"effetto di una causa negativa". Ho'oponopono non si concentra sugli effetti, ma purifica le cause che vengono dissolte dalla benedizione Divina (Haw. „ho'omana“ o „energia divina invocata“) e così tutti i legami negativi indesiderati tra persone, animali, piante, oggetti, spiriti, ecc. vengono "recisi" definitivamente ed in armonia, con benefici per TUTTI coloro che sono coinvolti in un problema. Si tratta di una vera cancellazione del karma. Così viene purificato anche il lato oscuro del mondo astrale che può tornare a brillare: è l’inizio di una nuova creazione.

Morrnah Simeona nasce il 19 maggio 1913 a Honolulu, nelle Hawaii. Muore l'11 febbraio 1992 a Kirchheim, vicino a Monaco di Baviera, dove ha vissuto con Michael Micklei e Yvette Mauri lavorando al perfezionamento del suo metodo. E‘ stata una kahuna la'au lapa'au (guaritrice con le erbe) ed in seguito insegnante di lomi-lomi-nui prima di dedicarsi esclusivamente alla diffusione del suo Ho'oponopono nel mondo.

La versione definitiva dell’Ho’oponopono in 14 passaggi è ancora avvolta nel mistero e sarà conosciuta come il solo metodo in grado di porre fine alle sofferenze della creazione per la transizione verso un Nuovo Mondo.

 


COMMUNICAZIONE

HOME it

Chi siamo

Ho'oponopono Blog Forum

Lezioni e seminari (de+en)

Contattaci

Data Protection Declaration

HO'OPONOPONO

Ho'oponopono autentico

Ho'oponopono storia e sviluppo

Morrnah Simeona

Ho'oponopono corso a domicilio

Ho'oponopono testimonianze

Ho'oponopono all'ospedale delle Hawaii


ERRORI DI HO'OPONOPONO

Nella tecnologia

Su Morrnah Simeona

12 passaggi o 14 passaggi?






 


website (layout, texts, all images) copyright: Michael Micklei, 2011  - updated May 14th, 2020